01 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > Faenza

Due titoli individuali e il titolo a squadre per i padroni di casa di Faenza

20-04-2017 09:18 - Faenza
Dopo due giorni di gare disputate l´uno e due aprile al poligono di Faenza, con armi antiche ad avancarica è la squadra di casa a bruciare sul filo di lana la squadra di Torino, campionessa uscente, aggiudicandosi il 10° campionato italiano UNVS.
I titoli individuali sono stati vinti dai faentini Ugo Vaccaro, pistola avancarica e Edmondo Facchini, fucile avancarica e dal parmense, Roberto Vecchi, revolver avancarica. Tre titoli assegnati ad altrettanti tiratori di assoluto valore, Roberto Vecchi è il campione mondiale in carica e campione italiano nelle specialità di pistola "Cominazzo"e "Smith & Wesson", Edmondo è il campione italiano in carica nella specialità fucile "Zouave" ed è il campione italiano in carica e detentore del record italiano nella specialità fucile "Pennsylvania", e Ugo Vaccaro è il campione italiano in carica nella specialità pistola "Kuchenreuter", Ugo Vaccaro tiratore di Roma ma tesserato per l´UNVS di Faenza, col punteggio di 99 su 100 ha eguagliato il record nazionale e mondiale meritandosi il "Memorial Renato Cavina" come miglior risultato tecnico. Sul podio sono saliti i torinesi, Pier Giorgio Sifletto e Franco Portesani, i ravennati Dario Cortini e Ivo Angelini e i faentini Massimo Giuliani e Francesco Fabbri. Alle premiazioni ha partecipato il presidente della sezione UNVS di Faenza, Canzio Camuffo che ha elogiato i partecipanti per i brillanti risultati che danno lustro a questa gara, nata a Faenza dieci anni or sono, e ormai diventata a pieno titolo una "classica" dell´avancarica, a questi elogi si è unito il presidente del Tiro a Segno Nazionale di Faenza, Francesco Fabbri che ha ringraziato tutti i partecipanti e quanti hanno tra i propri collaboratori ha dato un contributo importante alla riuscita della manifestazione ricordando anche la figura del compianto Renato Cavina, "stella d´oro" al merito del giornalismo sportivo una persona, oltre che un caro amico, che tanto ha dato allo sport faentino e che fu tra i fondatori dell´UNVS di Faenza.

Documenti allegati
Dimensione: 23,50 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it