17 Luglio 2019
[]
news
percorso: Home > news > Faenza

Festa sociale Sezione UNVS di Faenza

22-03-2018 15:03 - Faenza
Assessore Zivieri, Carlotta Ragazzini e Canzio Camuffo
Festa sociale, premiata una giovane promessa dello sport paralimpico, Carlotta Ragazzini, un veterano del ciclismo, Raffaele Babini e la squadra di tiro a segno avancarica campione d´Italia, Edmondo Facchini, Daniele Mecati e Ugo Vaccaro.

Con la regia del presidente Canzio Camuffo e la collaborazione del consiglio direttivo si è svolta il 2 dicembre 2017 la tradizionale festa dell´UNVS di Faenza, ospitata nella storica sede del Circolo"I Fiori".

Una cinquantina i partecipanti al pranzo conviviale durante il quale sono stati premiati i soci meritevoli e la giovane promessa dello sport.
A presiedere alla premiazioni l´assessore allo sport del comune di Faenza, Claudia Zivieri che ha portato il saluto dell´amministrazione Comunale, il presidente emerito UNVS, Gian Paolo Bertoni in rappresentanza della nostra associazione e il delegato UNVS della Romagna, Giovanni Salbaroli.

Il premio alla giovane promessa dello sport faentino 2017 è stato assegnato alla giovane atleta paralimpica Carlotta Ragazzini, nazionale di tennis tavolo.
Carlotta ha iniziato a giocare per divertimento nel 2016 e si è subito distinta tanto da essere invitata dall´ allenatore della nazionale Alessandro Arcigli a partecipare ai campionati italiani assoluti.
Una prima svolta importante nel 2017 è stata la partecipazione al torneo internazionale giovanile a Lignano Sabbiadoro dove ha conquistato la medaglia di bronzo, successivamnente, ai campionati italiani assoluti ha vinto le medaglie d´oro nel singolare femminile giovanile e nella categoria esordienti.
Nella stessa manifestazione ha vinto l´argento assoluto perdendo in finale da Valeria Zorzetto, argento paralimpico di Atene 2004.
Questi risultati le sono valsi la convocazione in nazionale per gli European Para Youth Games disputati a Genova dove ha onorato la sua prima maglia azzurra conquistando l´argento dietro a Giada Rossi, bronzo alle paralimpiadi di Rio.

Il premio alla carriera è stato assegnato a Raffaele Babini, un personaggio storico nel mondo del ciclismo romagnolo. Dopo una brillante carriera di ciclista dilettante, interrotta alle soglie del passaggio tra i professionisti per una serie di infortuni, non ha mai abbandonato l´antica passione per le due ruote.
Nel 1975 ha conseguito l´abilitazione a giudice di gara e direttore di gara regionale poi, dopo aver conseguito l´idoneità a direttore di organizzazione di gare nazionali e internazionali dilettantistiche ha ottenuto nel 1986 l´abilitazione a direttore di organizzazione per i professionisti.
Sono state tante le manifestazioni nazionali e internazionali che hanno visto Babini sull´ammiraglia del direttore di gara sino al 2006 quando è stato chiamato a far parte dello staff organizzativo del Giro d´Italia.

Il premio allo sportivo 2017 è stato assegnato alla squadra della Sezione UNVS di Faenza, vincitrice del Campionato Italiano UNVS di tiro a segno ad avancarica.
Edmondo Facchini, Daniele Mecati e Ugo Vaccaro rappresentanti della sezione UNVS di Faenza, si sono imposti nella classifica per squadre davanti ai detentori di Torino, al terzo posto Ravenna.
Per Edmondo Facchini, campione italiano in carica e detentore del record nazionale nella specialità "Pennsylvania" e Ugo Vaccaro che nell´occasione ha eguagliato il record nazionale e mondiale, sono arrivati anche i titoli tricolori individuali UNVS.



Fonte: Addetto Stampa Sezione UNVS di Faenza

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]