28 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > Forli´

Giornata del veterano

14-12-2010 09:28 - Forli´
Sabato 4 dicembre la Sezione U.N.V.S. di Forlì, intitolata al primo presidente "Amleto Casadei", ha celebrato la Giornata del Veterano dello Sport.
La giornata è iniziata con la Santa Messa presso la Cattedrale, officiata dal Can. Pietro Fabbri, vicario episcopale per la pastorale, in memoria di tutti i veterani della Sezione scomparsi e proseguita poi col pranzo degli Auguri presso il Ristorante "Peter Pan".
Attorno ai numerosi soci c´erano famiglie, giovani, rappresentanti delle Istituzioni Civiche, il sindaco Prof. Roberto Balzani, alcuni presidenti dei Club Unvs della Romagna, guidati del presidente Nazionale Avv. Paolo Bertoni, il presidente del Panathlon Giovanni Bucci, il presidente della Polisportiva Edera prof. Capriolo, la signora Gambadori, in rappresentanza del Coni Provinciale e il Col. Giacalone Delegato Regionale Unvs.
Il geom. Gramellini, presidente della sezione forlivese, nel suo breve saluto alle autorità presenti ha riferito sull´attività svolta dalla Sezione sia in campo sportivo, sia culturale, con particolare attenzione all´organizzazione dei campionati italiani di atletica leggera a Roma e al "Meeting Sportabilia", manifestazione organizzata per fare gareggiare insieme studenti delle scuole medie e delle superiori, con ragazzi diversamente abili.
Ha preso la parola il sindaco prof. Balzani, che nonostante i tanti impegni legati alla ricorrenza di S. Barbara, non ha voluto mancare all´appuntamento, ponendo l´accento come intorno al mondo dello sport, si muovano tanti giovani, tante persone e nel caso specifico i veterani forlivesi che hanno sempre dato, con tanta generosità, la loro collaborazione nell´organizzazione di manifestazioni sportive cittadine.
Il presidente nazionale avv. Bertoni, dopo avere elogiato la sezione forlivese per la vitalità profusa nel proporre i temi dello sport fra i giovani, ha fatto notare che " nonostante la crisi economica, l´Unvs cerca, sia attraverso le sue strutture nazionale e periferiche, sia con convenzioni e accordi con Enti e Amministrazioni locali, di avvicinare giovani, disabili e anziani alla pratica sportiva in uno spirito di sana e leale competizione e di vero intrattenimento".
Nella giornata, sono entrati a fare parte della Sezione due nuovi soci: Lombardi Sante, azzurro di ciclismo su pista e Molea Bruno, presidente nazionale AICS.
Riconoscimenti sono stati assegnati ai soci-atleti, che ai Campionati Italiani di Atletica Leggera a Roma si sono laureati Campioni d´Italia:
-Giannetti Giuliana - disco M50; Morigi Marco-m.100 W50; Vespier Sabatino - m.100 W65; Bevilacqua Antonella - disco, peso, martellone M40; Garofoli Anna Maria - giavellotto, peso, martello e martellone M35.
Sono state consegnate inoltre le seguenti benemerenze:
-Premio CONI alla sezione dei veterani dello Sport "A.Casadei", nella persona del suo presidente Geom.Gramellini, per l´attività che svolge all´interno delle scuole per la promozione dello sport.
Al geom. Gramellini è stata conferita di recente dalla Presidenza Nazionale del CONI, la Stella di Bronzo al Merito Sportivo.
-Benemerenza U.N.V.S.- il Consiglio direttivo Nazionale ha conferito col suo plauso ed il suo grazie al Rag. Vespignani Giuseppe il" Distintivo d´Onore" in segno di riconoscenza per la meritoria opera svolta a favore dell´Unione. Pino Vespignani da oltre trentanni socio della Sezione è stato tesoriere, presidente, addetto stampa, attualmente svolge mansioni da segretario; collabora attivamente col Consiglio Direttivo di Sezione nell´organizzazione delle varie manifestazioni sportive e culturali.
Il Distintivo e il Diploma gli sono stati consegnati dal presidente nazionale Avv. Paolo Bertoni.
-Consegna del Medaglione d´Argento- della Presidenza Nazionale, che vuole premiare l´atleta che ha primeggiato nel corso dell´anno, che è stato assegnato, su segnalazione del Direttivo locale, a: Fabio Scozzoli, che a soli 22 anni è l´Enfant Prodige del nuoto italiano. Campione Europeo sui 50 metri rana a Budapest e sui 100 metri rana a Eindhoven in Olanda. Negli stessi campionati europei, ha portato alla conquista della medaglia d´argento nella 4x50 la squadra azzurra dopo una partenza non positiva del primo frazionista e la medaglia di bronzo nei 50metri rana
Il medaglione e il diploma sono stati consegnati al padre dell´atleta dal presidente Avv, Bertoni in assenza del nuotatore impegnatissimo negli allenamenti in vista dei Campionati Mondiali a Dubai dal 15 al 19 Dicembre.
-Premio Fair-Play 2009 -com´è ormai consuetudine il Presidente del Panathlon Club di Forlì, Giovanni Bucci, ha consegnato l´ambito Premio Fair Play 2009, premio che il Panathlon assegna ogni anno ad un atleta o ad una società sportiva che si sia distinta con le proprie gesta di altruismo, al Forlì Calcio promotore di tre giorni di amicizia e sport, che ha regalato momenti di serenità a 150 bambini ospitati nella nostra Città, provenienti dalla sfortunata città dell´Aquila, devastata dal terremoto del 6 aprile.
Ha ritirato il Premio il prof. Susanna, coordinatore e animatore del Progetto"Amico Sport".
Dopo l´omaggio alle signore presenti, la giornata è proseguita all´insegna dell´amicizia in una piacevole atmosfera natalizia che pervade sempre questo incontro, arricchito ancora una volta dall´estrazione della Lotteria dotata di numerosi ricchi premi e condotta con la consueta maestria dal brillante cerimoniere, il Colonnello Rodolfo Giacalone.
Alla fine, il presidente Gramellini ha invitato tutti in piedi per il brindisi di Buone Feste.

V.G.



Medaglione d´Argento della Segreteria Nazionale a FABIO SCOZZOLI

Fabio Scozzoli, forlivese di 22 anni da San Martino in Villafranca, è una realtà importante del nuoto italiano; è in forza all´Imola Nuoto da più di 5 anni, dove è cresciuto sotto la guida di un tecnico di altissima qualità come l´ungherese Tomas Gyertyanffy; ha inanellato record italiani fino all´exploit dei Campionati Europei di Budapest. Il 10 agosto ha ottenuto un bronzo nella gara dei 100 metri rana e il 14 agosto ha centrato loro nei 50 metri rana. Questi risultati hanno ottenuto una conferma ai Campionati Europei a Eindowen in Olanda con la conquista della medaglia d´oro nei 100 metri rana, il bronzo nei 50 metri rana e l´argento nella staffetta 4x50 con la squadra azzurra.
Al termine dei campionati, condotti da vero fenomeno, nonostante la conquista di due medaglie, si è dichiarato insoddisfatto per il terzo posto nella finale dei 50m.rana -" questa volta mi sono divertito un po´ meno! Non sono riuscito a mettere la marcia in più come a Budapest".
Questo è il biglietto da visita con cui si appresta a disputare, dal 15 al 19 dicembre i Campionati Mondiali a Dubai. Alla domanda qual è il suo prossimo obiettivo, ha risposto-" Il mio obiettivo è di propormi sempre da protagonista, dandovi l´appuntamento a Londra nel 2012".
I suoi risultati, frutto d´impegno e sacrifico costante negli anni della migliore gioventù, sono di raro e significativo esempio per tanti giovani, un segno di fiducia e testimonianza concreta che i valori educativi e fisici dell´esercizio sportivo arricchiscono la vita e forgiano le migliori doti del carattere.
Un grazie da parte di tutti i veterani dello sport forlivesi va a Fabio Scozzoli per il suo fulgido esempio di abnegazione, con l´augurio di una carriera sportiva ricca di ulteriori brillanti risultati

V.G.

Realizzazione siti web www.sitoper.it