25 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Forli´

La sezione di Forlì ha perso uno dei suoi soci più rappresentatitivi

31-01-2013 13:34 - Forli´
La Sezione UNVS "A. Casadei di Forlì" ha perso uno dei suoi soci più rappresentativi, sicuramente un personaggio di spicco nel mondo dell´Atletica Leggera.
Con Rontini morto a 74/anni per un improvviso malore, se ne va una figura storica di tecnico e dirigente della Polisportiva Edera Forlì, per tutti maestro di sport e di vita.
Lanciatore del martello negli anni 60 e 70 ( il suo record fu di oltre 52/metri) e poi tecnico e allenatore è diventato un simbolo dell´Edera di Forlì; come dirigente ha fatto parte del Consiglio Regionale della Fidal e poi negli anni 1988 e 1994 ha ricoperto, per due mandati, la carica di Consigliere Federale sotto la presidenza di Gianni Gola.
Competente, riservato e totalmente dedito ai suoi atleti: pesisti, discoboli, martellisti e giavellottisti che fossero, sempre tranquillo e sereno, credeva molto nei giovani.
A lui si devono scoperta, crescita e consacrazione di Giuliana Amici, la giavellottista che vanta 44 presenze con la maglia azzurra e 9 titoli italiani assoluti oltre a innumerevoli altre vittorie; ritiratasi dalle gare, la Amici ha raccolto, come fosse una vera e propria eredità, il ruolo di tecnico dei lanci, prima ricoperto dal suo maestro Rontini.
La Sezione di Forlì, col suo presidente Vespignani, lo vuole ricordare con grande simpatia e rimpianto.

Realizzazione siti web www.sitoper.it