22 Agosto 2019
[]
news
percorso: Home > news > Imola

La tradizionale serata dei veterani dello sport

24-05-2012 09:07 - Imola
Il Presidente Bendandi consegna l´assegno al Sindaco di Imola Daniele Manca
41° anno di attività dei Veterani dello Sport di Imola con la manifestazione "clou" delle premiazioni degli studenti e dell´assegnazione, novità assoluta, di BORSE DI STUDIO.

E´ tornata la serata dei Veterani dello Sport di Imola "Cultura e Sport", ricorrendo i 41 anni della sua ininterrotta realtà, l´U.N.V.S. di Imola insistono nel dire che:
l´esperienza del Veterano Sportivo, sia esso atleta, campione Nazionale, Europeo, Mondiale o Olimpionico, è sempre rivolta ai giovani, nella cultura, oggi più che mai indispensabile, nelle libertà, nel rispetto della persona umana.
Questo è il proposito dell´Associazione Imolese per il quale si lavora.

Questa serata è poi particolare: si premiano oltre 100 giovani vincitori dei Giochi Sportivi Studenteschi, come negli anni passati, il Pioniere dello Sport, grande sportivo dirigente e fondatore dell´imolese di Pallavolo Femminile Francesco Spadoni, gli Atleti dell´Anno nella coppia Campione Europea di Pattinaggio Artistico Angie Sabbi e Giacomo Cassani.
Sono presenti Campioni a livello internazionale Vittorio Visini e Ester Balassini, l´Avvocato Gian Paolo Bertoni, Presidente Nazionale U.N.V.S., Autorità federali del Coni, il Sindaco di Imola Daniele Manca, l´Assessore allo Sport del Comune di Imola Luciano Mazzini, i rappresentanti delle Forze Armate, Fiamme Oro, Fiamme Gialle e Carabinieri, la squadra di Pallavolo per onorare Francesco Spadoni Pioniere dello Sport eletto nella serata.

La grossa novità è la consegna dal Presidente Imolese Cav. Innocenzo Bendandi al Sindaco di Imola di un assegno, che poi il Sindaco consegna ai dirigenti scolastici della Scuola Media di Toscanella, relativo al contributo per costituire borse di studio poliennali impiegando le libere donazioni ricevute nella circostanza del triste decesso del Socio Veterano Pasquale Manca, padre del Sindaco.
Tale novità, vero salto di qualità, è una decisione dei Veterani con il consenso della famiglia Manca che onora la Città, il defunto e la cultura che è fondamento anche dello Sport.

Non è quindi "Cultura e Sport" una semplice passerella, ma un annunciare la nostra missione, Erano presenti oltre 200 persone.
Per i Veterani Imolesi l´Associazione è soprattutto "Cultura e Sport".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]