14 Dicembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > News Generiche

Scherma, gesto di lealtà: la Regione premia il giovanissimo Stefano Cedrini

31-03-2015 14:18 - News Generiche
Con il suo gesto è diventato un esempio di sportività, e come tale è stato venerdì premiato dalla Regione e lo sarà a livello nazionale dal Coni. Stefano Cedrini, schermidore ravennate di 13 anni, ha ricevuto dalle mani del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, una targa "per un gesto di lealtà che va portato ad esempio, in un momento in cui nello sport troppo spesso è la furbizia a essere premiata".

Il giovanissimo sportivo si è distinto per aver restituito, durante lo scorso campionato italiano under 14, un punto determinante che gli era stato erroneamente assegnato dall´arbitro, facendo così perdere la gara alla sua squadra ma, come ha commentato il presidente Bonaccini, "vincendo la partita più importante, quella del rispetto delle regole, dell´altruismo e del coraggio, in un momento in cui si deve riaffermare la legalità a ogni livello".

"Mi sembrava la cosa più giusta da fare nel rispetto per gli avversari", ha commentato Cedrini, che è stato accompagnato alla premiazione dai genitori e dal presidente del Circolo Ravennate della Spada, Veterano della Sezione UNVS di Ravenna.

La UNVS si congratula con il ragazzo, con i suoi genitori e con la società sportiva, che hanno evidentemente saputo trasmettergli i giusti valori.



Fonte: Giovanni Salbaroli - Delegato UNVS Romagna (Ravenna Today)

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]