14 Dicembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Forli´

UNVS e Panathlon Forli´

29-09-2016 09:34 - Forli´
Nel convivio del mese di settembre 2016 il Panathlon di Forlì in collaborazione con la locale Sezione dei Veterani dello Sport, ha reso omaggio al Presidente e ai grandi Campioni dell´IGNIS Varese degli anni ´70.
La serata, presente il Dr. Guido Borghi, è stata condotta dal giornalista RAI, Marino Bartoletti, che con grande maestria ha accompagnato i presenti attraverso la storia di un´epopea imprenditoriale e sportiva iniziata da Giovanni Borghi, fondatore dell´IGNIS, marchio che ha rappresentato la storia imprenditoriale e sportiva italiana.
Presenti nella serata alcuni campioni, che con le loro imprese, hanno costruito il mito della " Grande IGNIS degli anni ´70"
Nel Basket- Marino Zanatta, Aldo Ossola, Edoardo"Dodo" Rusconi, interpreti di una squadra leggendaria, che per un decennio ha dominato in campo Nazionale, Europeo e Mondiale.
Nel ciclismo con i forlivesi Èrcole Baldini, Arnaldo Pambianco, Alberto Assirelli e hi campo nazionale con Antonio Maspes.
Nel Pugilato, con Alessandro Mazzinghi.
L´Ignis si occupò anche del Varese Calcio, facendolo rinascere grazie alle imprese di futuri campioni, quali Anastasi e Gentile.
Nella serata hanno portato il loro saluto il Prof. Bruno Grandi (Presidente Federazione Internazionale di Ginnastica), il Dr. Alberto Zambianchi ( Presidente Camera di Commercio di Forlì-Cesena) grande appassionato del Basket forlivese.
Oltre al Dr Guido Borghi, sono intervenuti i giocatori Rusconi, Ossola, Zanatta raccontando in maniera colorita il loro rapporto col "Commendatore Giovanni", persona esigente ma schietta.
Una serata memorabile, grazie alla presenza di GUIDO BORGHI, persona squisita che rappresenta degnamente la tradizione imprenditoriale della sua famiglia, cominciata dal nonno, proseguita assieme ai figli, e affermatasi prepotentemente con le idee e la tenacia del padre Giovanni Borghi,nell´Italia del dopoguerra.
Il Dr. Guido Borghi è stato presidente della Pallacanestro Varese dal 1973 al 1980 e del Varese Calcio dal 1969 al 1978; attualmente è presidente della "Società Varesina Incremento corse Cavalli", proprietaria dell´ippodromo Le Bettole di Varese
Pino Vespignani


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]